L’attesa

Il conto alla rovescia sta per scadere: gli esperti hanno comunicato che tra il 24 e il 27 agosto potrebbero schiudersi le uova!

 

Ci eravamo lasciati con una certezza: l’ultima settimana di agosto sarebbe stata cruciale per la schiusa delle uova che Mamma Caretta aveva deposto sul litorale fondano agli inizi di luglio 2020.

 

A centinaia i curiosi giunti sul posto, turisti e non, giorno e notte, attirati dal nido di tartaruga marina presso Caretta Beach, sorvegliato ventiquattr’ore su ventiquattro dai volontari e dagli esperti biologi marini che si sono avvicendati senza sosta.

L’attesa

wp-15986992536685461835363488178777.jpg
wp-15986991661412894288410811288123.jpg
wp-15986992427061159714655340015944.jpg
wp-15986992095851916787582110369198.jpg
wp-1598699272922706181133560574070.jpg
wp-15986991409601023504503294672658.jpg
wp-15986991294603547972781851223831.jpg
wp-15986991045875630344165125536353.jpg
wp-15986991174291944912350834506844.jpg
wp-15986990879974143011631999225988.jpg
wp-15986991867422905111607134022100.jpg
wp-15986990398074832845967336154443.jpg
wp-15986990529907375051572925165604.jpg
wp-15986990648216114105654009003298.jpg
wp-15986990081546547108921151580070.jpg
wp-15986990273342022308433818656339.jpg
wp-15986990747234663149428507841811.jpg
wp-1598698971474645154062550277094.jpg
wp-1598698928249830627192689517515.jpg
wp-15986989519894573831146775218463.jpg
wp-15986989944431489904252058398019.jpg
wp-15986992536685461835363488178777.jpg wp-15986991661412894288410811288123.jpg wp-15986992427061159714655340015944.jpg wp-15986992095851916787582110369198.jpg wp-1598699272922706181133560574070.jpg wp-15986991409601023504503294672658.jpg wp-15986991294603547972781851223831.jpg wp-15986991045875630344165125536353.jpg wp-15986991174291944912350834506844.jpg wp-15986990879974143011631999225988.jpg wp-15986991867422905111607134022100.jpg wp-15986990398074832845967336154443.jpg wp-15986990529907375051572925165604.jpg wp-15986990648216114105654009003298.jpg wp-15986990081546547108921151580070.jpg wp-15986990273342022308433818656339.jpg wp-15986990747234663149428507841811.jpg wp-1598698971474645154062550277094.jpg wp-1598698928249830627192689517515.jpg wp-15986989519894573831146775218463.jpg wp-15986989944431489904252058398019.jpg

 

Col trascorrere delle settimane abbiamo imparato che Mamma Caretta, grazie a una sorta di sistema GPS naturale, è in grado di far ritorno sulle stesse spiagge dov’è nata decenni prima, per deporre anch’essa le sue uova. Queste ultime vengono depositate in una profonda fossa realizzata con le zampe posteriori, che viene poi ricoperta per impedire ai predatori di fare banchetto.

Poco meno di due mesi di stasi, e all’improvviso la sabbia sopra al nido comincerà a smuoversi. In quattro e quattr’otto, un centinaio di tartarughini invaderanno la spiaggia, pronti a dirigersi verso il mare!

 

#carettastory
Ieri #tartalazio ha provveduto alla rimozione del termometro periodico per il monitoraggio della…

Pubblicato da Caretta Beach su Martedì 11 agosto 2020

 

Qui è tutto pronto: in piena sicurezza le aspettiamo, e vi aspettiamo!

Venite muniti di mascherina e tanta pazienza! 🙂

 

 

🔺🔺🔺🐢🐢🐢ORDINANZA GUARDIA COSTIERA/CAPITANERIA DI PORTO 🐢🐢🐢🔺🔺🔺dal 23 al 31 agosto 2020

Pubblicato da Caretta Beach su Venerdì 21 agosto 2020

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi